Toscana in bianco e nero analogico

Il primo rullino bianco e nero delle vacanze appena finite in Toscana.

Olympus OM10 – Zuiko 28mm f2,8 e pellicola Lomography Earl Gray (100 iso). Sviluppo tank con Ilford Ilfosol 3 (1+14) per 6′ – Stop 1′ – Fix 7′. Solita scansione Epson V600 e successiva riduzione file in Lightroom senza alcuna post.

Pisa – Livorno – Vinci – Firenze

Questa Earl Gray in Ilfosol mi piace proprio!

2 risposte a “Toscana in bianco e nero analogico”

  1. Si, assolutamente d’accordo; la differenza con il lavoro del Segrino e Pescate fatto con Yashica T4 & Agfa APX100 sviluppata in Bellini Hydrofen è abissale. Sono convinto però che la ragione vera sia l’ilfosol unitamente alla tua maestria e passione.

    "Mi piace"

  2. Grazie per il graditissimo commento.
    Si penso anch’io che il merito sia dell’ Ilfosol, anche se l’Agfa probabilmente è più “pronta” per la stampa sotto l’ingranditore… Diciamo che il rilevatore fa tanto, ma anche la pellicola ci mette del suo!

    "Mi piace"

Rispondi a eemac73 Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: